skip to Main Content

L'anca - Fisioterapia attiva e passiva

PRIMO ESERCIZIO

  1. Gambe del paziente allungate e leggermente divaricate. Metter una mano sotto il piede e l’altra sotto il ginocchio.
  2. Sollevare la coscia del paziente piegando il ginocchio. Spingere la gamba così piegata verso il torace. Tornare lentamente alla posizione di partenza.

SECONDO ESERCIZIO

  1. Gambe del paziente allungate e leggermente divaricate. Afferrare con una mano il calcagno e mettere l’altra sotto il ginocchio.
  2. Portare lentamente in fuori la gamba tesa. Tornare alla posizione di partenza.

TERZO ESERCIZIO

  1. Gambe del paziente allungate e leggermente divaricate. Afferrare con una mano il calcagno e mettere l’altra sotto il ginocchio.
  2. Sollevare la coscia del paziente con il ginocchio teso raggiungendo il massimo grado di estensione articolare senza provocare dolore. Ritornare alla posizione di partenza.

QUARTO ESERCIZIO

  1. Coscia del paziente sollevata e ginocchio piegato. Afferrare con una mano il calcagno e mettere l’altra sotto il ginocchio.
  2. Portare lentamente il piede del paziente verso l’altra gamba e il ginocchio in fuori. Portare lentamente il piede del paziente in fuori e il ginocchio verso l’altra gamba.

Il Ginocchio - Fisioterapia attiva

Il piede

  1. Si parte con il paziente seduto con le gambe a penzoloni.
  2. Allungare il ginocchio, ritornare in posizione di partenza. Ripetere su entrambe le ginocchia.
  1. Gambe del paziente allungate e leggermente divaricate. Afferrare con una mano il calcagno e mettere l’altra sotto la caviglia.
  2. Spingere in su la punta del piede raggiungendo il massimo grado di escursione articolare senza provocare dolore.
×Close search
Cerca