skip to Main Content

È scomparsa nella giornata di sabato 25 ottobre Virgilia Santandrea, assessore alla scuola e formazione professionale del Comune di Maranello e vicepreside dell’Ipsia Ferrari. Aveva 51 anni. I funerali si svolgeranno giovedì 30 ottobre. Alle 11,30 presso l’Auditorium Enzo Ferrari si svolgerà una breve commemorazione pubblica. Il corteo partirà invece alle ore 14 dall’Ospedale Bellaria a Bologna per giungere alla chiesa parrocchiale di Castel del Rio, in provincia di Bologna, alle ore 15. Per la giornata di giovedì il Comune di Maranello ha proclamato il lutto cittadino: saranno chiusi per tutta la giornata gli uffici comunali. Ai funerali parteciperanno in forma ufficiale il sindaco Lucia Bursi, gli assessori, i consiglieri, il personale del comune, i colleghi della scuola, gli insegnanti e gli studenti. Sposata con Ernesto Bisi, Virgilia Santandrea era ammalata di sclerosi laterale amiotrofica.

“La comunità di Maranello ha perso una persona di eccezionale valore”, afferma il sindaco Lucia Bursi. “Virgilia era per tutti noi amministratori un esempio di dedizione al lavoro e alla professione, una persona tra le più competenti nell’ambito della scuola. Di lei ricordiamo soprattutto la grande forza umana, la capacità di affrontare anche le situazioni più complesse e dolorose con grande determinazione. Abbiamo perso una collega stimatissima e un’amica. Anche a nome della scuola ci stringiamo in questo momento al marito Ernesto, che ha affrontato insieme a lei con grande coraggio il doloroso percorso della malattia”.

Virgilia Santandrea era nata a Castel del Rio in provincia di Bologna. Era arrivata a Maranello nel 1987, quando fu trasferita come insegnante di lettere all’Ipsia Ferrari; nel 1989 divenne vicepreside della scuola. Da allora ha avuto un ruolo centrale all’interno dell’istituto, diventando una vera e propria figura di riferimento per gli insegnanti e per gli studenti. Ha avuto un ruolo di primo piano anche nella promozione dei progetti di ricerca più innovativi della scuola, attivando le tante collaborazioni con istituti esteri, la partecipazione a eventi internazionali, e la collaborazione con la Ferrari spa. Per molti studenti che giungevano a Maranello da altre regioni Santandrea fu una sorta di “tutor”, fornendo loro supporto e assistenza, con una partecipazione umana che andava ben al di là del ruolo professionale. Nel 2004, per la sua grande competenza nel mondo della scuola, fu chiamata a ricoprire il ruolo di assessore alla pubblica istruzione.

Chi vuole potrà effettuare una donazione alla associazione onlus AssiSla, associazione regionale per l’assistenza contro la sclerosi laterale amiotrofica:

conto corrente bancario
BANCA PROSSIMA SPA (appartenente al gruppo Intesa San Paolo spa)
FILIALE DI MILANO – VIA MANZONI ANG. VIA VERDI – 20121 BOLOGNA
IBAN: IT36 H033 5901 6001 0000 0014 766).

×Close search
Cerca