skip to Main Content

Ancora una volta un caso di SLA giunge sulle pagine dei giornali per denunciare il disagio dei malati e delle loro famiglie nell’affrontare adeguatamente questa malattia con l’aiuto delle istituzioni. Si tratta del Sig. Emanuele Calamita, 69 anni, da 4 anni affetto da SLA, che vive il progressivo aggravarsi del suo stato. I familiari hanno chiesto aiuto ad AssiSLA la quale è intervenuta per creare un contatto più fattivo con l’Azienda Sanitaria Locale e continuerà a seguire il caso, finché non sarà assicurato al Sig. Calamita ciò che gli spetta, in termini di assistenza e di supporto economico. Nelle due immagini, l’articolo uscito il giorno di Pasqua sul Carlino di Modena (in alto a sinistra) e la risposta (a destra) del 26 aprile di Giorgio Barbieri, assessore ai servizi sociali del comune di Sassuolo.

×Close search
Cerca